"Siamo davvero rimasti soddisfatti, azienda seria, tutor sempre a disposizione, personale competente e professionale. Complimenti!"

Badalà / Lombardo (Cliente Sorgente)



 

Seguici su

Scrivici
 ​

Rassegna Stampa Gennaio 2015

Ricreato intestino in provetta con le cellule staminali
Una ricerca portata avanti da medici e studiosi dell’ospedale pediatrico di Los Angeles ha mostrato la possibilità di ottenere un intestino di ricambio per i pazienti colpiti da gravi patologie dell’organo: l’intestino ‘in provetta’ è stato ricreato dagli studiosi attraverso l’uso di specifiche cellule staminali presenti nel tubo intestinale. I sorprendenti risultati dell’importante lavoro di ricerca sono stati pubblicati sull'American Journal of Physiology: GI &Liver.  Molti pazienti affetti da gravi malattie intestinali potranno presto usufruire di un intestino artificiale, anche laddove la patologia sia talmente grave da giustificare un trapianto in seguito alla degenerazione dell’organo: una ricerca, quella degli studiosi di Los Angeles, che è stata effettuata sulla scia di diverse sperimentazioni passate nelle quali si era tentato di ricostruire il tratto intestinale in provetta. Partendo dalle stesse cellule staminali dell’intestino, si potrà ricreare un tratto intestinale del tutto simile all’organo vero e proprio, sia per struttura che per funzionalità.

FONTE: Aduc Salute
Print Bookmark and Share

 
  Guida sulle Cellule Staminali  
Gratis a casa tua.
Richiedila ora!
Clicca qui  

 
  Il Kit di raccolta Sorgente  
Hai già deciso?
Richiedilo ora!
Clicca qui  

 
  Ti ricontattiamo scegli quando!  
Maggiori info?
Decidi tu quando
essere ricontattato.
Clicca qui  

 
  Conserva a partire da 63€ in 36 MESI  
Il prestito veloce e su misura … Oggi puoi!
Clicca qui  

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo