Sorgente - Conservazione Cellule Staminali
Centro assistenza clienti

Tomas: affetto da tetraplegia per ipossia cerebrale curato con le staminali cordonali

staminali reni
Organoidi di reni a partire da cellule staminali per studiare i farmaci
27 August 2019
staminali paralisi
Staminali cordonali: la “vittoria” di Ashton
2 September 2019
Show all

Tomas: affetto da tetraplegia per ipossia cerebrale curato con le staminali cordonali

La mamma di Tomas aveva la preeclampsia o gestosi definita come una sindrome caratterizzata dalla presenza, singola o in associazione, di segni clinici quali edemaproteinuria o ipertensione. La pressione alta del sangue può generare complicazioni renali e epatiche e, se non gestita può, indurre effetti letali. Con questa diagnosi al quinto mese di gravidanza, la mamma di Tomas è stata subito messa a riposo per alleviare i sintomi e gestire al meglio gli ultimi mesi di gravidanza.

Proprio quando si sentiva meglio, la mamma di Tomas ha saputo che il battito cardiaco del feto era sceso a causa di un doppio nodo del cordone ombelicale. I dottori erano preoccupati per le condizioni di salute di Tomas e hanno optato per un taglio cesareo anticipato per evitare ulteriori complicazioni alla 31esima settimana.

Nato con dei polmoni ancora sottosviluppati, Tomas è stato messo in incubatrice per un maggior apporto di ossigeno per supportare il suo cervello e il suo corpo, purtroppo, aveva già sviluppato una tetraplegia per ipossia cerebrale.

La paralisi cerebrale tetraspastica è la forma di paralisi più comune. Colpisce la parte motoria del cervello generando rigidità muscolare e ipertonia, Tomas non avrebbe mai potuto camminare, parlare o giocare come tutti gli altri bambini.

La mamma di Tomas però aveva deciso di conservare le sue cellule staminali cordonali. La Duke University ha accettato la sua richiesta di arruolamento cosi Tomas è stato inserito nello studio clinico effettuando una infusione delle sue stesse cellule staminali cordonali a 3 anni dalla nascita.

A seguito dell’infusione la mamma di Tomas ha dichiarato che oggi Tomas è in grado di parlare due lingue, è in grado di camminare e di giocare con gli altri bambini! I medici non si sarebbero mai attesi questi risultati!

Fonte: Parent’s Guide to Cord Blood Foundation

"Siamo davvero rimasti soddisfatti, azienda seria, tutor sempre a disposizione, personale competente e professionale. Complimenti!"
Badalà/Lombardo (Cliente Sorgente)

Leggi i commenti lasciati dai nostri clienti.

Recensioni Verificate

Webinar gratuito

Staminali del cordone ombelicale: tutte le informazioni in diretta

La prof.ssa Irene Martini, direttore scientifico di Sorgente illustrerà in diretta alle famiglie tutte le potenzialità delle cellule staminali da sangue e tessuto cordonale, incluse le applicazioni terapeutiche in corso per curare il coronavirus

Scopri le date dei prossimi incontri