"Siamo davvero rimasti soddisfatti, azienda seria, tutor sempre a disposizione, personale competente e professionale. Complimenti!"

Badalà / Lombardo (Cliente Sorgente)



 

Seguici su

Scrivici
 

Rassegna Stampa Ottobre 2014

Creato intestino artificiale con le cellule staminali
È un grande passo in avanti per la ricerca scientifica: lo studio, che è stato eseguito dai ricercatori dell'ospedale pediatrico di Cincinnati, ha fatto emergere la possibilità che le cellule staminali possano non solo rigenerarsi in qualunque tessuto – tipica peculiarità di queste cellule su cui si basa la medicina rigenerativa – ma anche permettere alla scienza di ricreare un intestino artificiale. La scoperta è stata preceduta da anni di ricerche, ed i sorprendenti risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nature Medicine: i ricercatori, basandosi sulla capacità delle staminali di specializzarsi in ogni tipo di tessuto, hanno utilizzato un cocktail specifico, inducendo così queste cellule a trasformarsi in cellule intestinali, dando vita così all’organoide. L’intestino artificiale umano è stato realizzato ‘in vitro’, e trapiantato nei topi, naturalmente modificati a livello genetico per accettare senza rigetto l’organoide. Questa ricerca ha un obiettivo importante, quello di utilizzare il modello per studiare lo sviluppo e l’andamento di molte delle malattie intestinali oggi più diffuse, come tumori, infiammazioni, e malattia di Chron. 

FONTE: Aduc Salute

Print Bookmark and Share

 
  Guida sulle Cellule Staminali  
Gratis a casa tua.
Richiedila ora!
Clicca qui  

 
  Il Kit di raccolta Sorgente  
Hai già deciso?
Richiedilo ora!
Clicca qui  

 
  Ti ricontattiamo scegli quando!  
Maggiori info?
Decidi tu quando
essere ricontattato.
Clicca qui  

 
  A partire da meno di 3€ al giorno*  
Scegli la modalità di pagamento più adatta a te!
*per 24 mesi
Clicca qui  

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo