"Siamo davvero rimasti soddisfatti, azienda seria, tutor sempre a disposizione, personale competente e professionale. Complimenti!"

Badalà / Lombardo (Cliente Sorgente)



 

Seguici su

Scrivici
 

Rassegna Stampa Maggio 2018

Cellule staminali contro la disfunzione erettile

Uno studio del Centro danese per la medicina rigenerativa rivela un nuovo trattamento a base di cellule staminali contro la disfunzione erettile. I primi test, effettuati su 21 pazienti che avevano subito la rimozione della ghiandola prostatica a causa del cancro, hanno ottenuto buoni risultati. L'operazione consiste in un'iniezione alla base dell'organo genitale che ne rinvigorirebbe i nervi e i vasi sanguigni.

Ulteriori dettagli verranno presentati a Barcellona, nel mese di luglio, dalla Società europea per la riproduzione umana e l'embriologia (Eshre). Per il momento nessuno dei pazienti ha subito effetti collaterali per l'utilizzo delle cellule staminali e otto di loro hanno recuperato la capacità di erezione per più di un anno e mezzo. Lo ha reso noto Soren Sheikh, direttore della struttura danese, sottolineando però la necessità di attendere studi più ampi per garantire l'efficacia, la durata e l'innocuità del nuovo trattamento.

Secondo l'andrologo ed endocrinologo Carlo Foresta, il pene rappresenta uno degli organi che più facilmente possono essere curati con queste nuove terapie. "La disfunzione erettile - spiega l'esperto - è un sintomo e come tale può essere espressione di diverse condizioni patologiche. La più comune è la disfunzione endoteliale, comune in pazienti con stili di vita non adeguati, e in questi casi la terapia con staminali può risolvere facilmente questo tipo di alterazioni". Fumo, obesità, diabete e sindrome metabolica sono alcune delle condizioni che possono portare all'impotenza. L'andrologo aggiunge poi: "Questa nuova ipotesi tecnologica può trovare delle applicazioni solo nei casi in cui l'alterazione strutturale non sia importante". Infatti in casi di fibrosi, calcificazioni o vasculopatie, non è possibile ripristinare il corso della vascolarizzazione.

Fonte: La Repubblica

Print Bookmark and Share

 
  Guida sulle Cellule Staminali  
Gratis a casa tua.
Richiedila ora!
Clicca qui  

 
  Il Kit di raccolta Sorgente  
Hai già deciso?
Richiedilo ora!
Clicca qui  

 
  Ti ricontattiamo scegli quando!  
Maggiori info?
Decidi tu quando
essere ricontattato.
Clicca qui  

 
  A partire da meno di 3€ al giorno*  
Scegli la modalità di pagamento più adatta a te!
*per 24 mesi
Clicca qui  

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo