"Siamo davvero rimasti soddisfatti, azienda seria, tutor sempre a disposizione, personale competente e professionale. Complimenti!"

Badalà / Lombardo (Cliente Sorgente)



 

Seguici su

Scrivici
 

Rassegna Stampa Agosto 2016

Riammessa la creazione di chimere negli U.S.A.
A un anno dal bando delle chimere negli Stati Uniti, i National Institutes of Health decidono di riammetterne l’utilizzo in ricerca. Si procederà comunque con un processo di regolazione, così da tenere sotto controllo alcuni tipi di ricerche sulle chimere. Si presterà particolare attenzione a due tipologie di casi: quelli in cui cellule staminali umane vengono aggiunte a embrioni animali; quelli in cui cellule staminali umane sono iniettate nel cervello di mammiferi diversi dalle cavie più comuni.

La decisione darà nuova forza allo studio sulle cellule staminali. Ne trarranno in particolar modo giovamento gli studi sulla creazione di tessuti umani in laboratorio.

Gli embrioni chimera sono embrioni di mammiferi con Dna umano. Servono per creare modelli di malattie e per sperimentare nuovi farmaci. Vengono inoltre usati per studiare la creazione di tessuti umani destinati per il trapianto. A settembre 2015, i National Institutes of Health avevano bloccato i finanziamenti pubblici su questo genere di ricerche. Molti scienziati erano insorti, condannando la decisione in quanto dannosa per la ricerca. Il passo indietro è stato quindi accolto con favore da molti, anche se alcune voci fuori dal corso sollevano dubbi etici.

Fonte: time.com
Print Bookmark and Share

 
  Guida sulle Cellule Staminali  
Gratis a casa tua.
Richiedila ora!
Clicca qui  

 
  Il Kit di raccolta Sorgente  
Hai già deciso?
Richiedilo ora!
Clicca qui  

 
  Ti ricontattiamo scegli quando!  
Maggiori info?
Decidi tu quando
essere ricontattato.
Clicca qui  

 
  A partire da meno di 3€ al giorno*  
Scegli la modalità di pagamento più adatta a te!
*per 24 mesi
Clicca qui  

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo