Costi prelievo cellule staminali
Sorgente - Conservazione Cellule Staminali
Centro assistenza clienti

Costi

Scegli il tuo servizio

calcola il prezzo in 4 click

1 Di quanti bebè sei in attesa?

2 Per quanti anni vuoi conservare?

Più estendi la durata del servzio più conviene

Informazioni aggiuntive

Estensione della durata di crioconservazione

Estensione della durata di conservazione del campione di sangue cordonale contenente le cellule staminali per un periodo minimo di 25, 30, 40 oppure 50 anni.

Ad oggi i trapianti di cellule staminali sull’uomo sono stati effettuati con campioni conservati fino a 16 anni. Studi di laboratorio dimostrano che le staminali possono essere conservate ben oltre, ovvero fino a 24 anni (1). Scegliere un periodo di conservazione superiore a 25 anni significa confidare nelle future opportunità della ricerca scientifica.

1. Broxmeyer, H.E., et al., Hematopoietic stem/progenitor cells, generation of induced pluripotent stem cells, and isolation of endothelial progenitors from 21- to 23.5-year cryopreserved cord blood Blood. 117(18): p. 4773-7.

  • 20
  • 25
  • 30
  • 40
  • 50

3 Scegli eventuali servizi aggiuntivi

Se scegli screening e tipizzazione risparmi 180 €

  • Informazioni aggiuntive

    CONSERVAZIONE TESSUTO CORDONALE

    Il tessuto cordonale del tuo bambino è una fonte molto preziosa di cellule staminali mesenchimali. Scegliere di conservare sia il sangue del cordone ombelicale che il tessuto cordonale significa avere a disposizione:
    - più cellule staminali;
    - più opzioni di trattamento;

    Tessuto
    cordonale
  • Informazioni aggiuntive

    SCREENING NEONATALE

    Lo screening neonatale comprende 8 analisi finalizzate a verificare la predisposizione del neonato a una serie di disordini genetici, intolleranze ai farmaci o alimentari. Questo servizio offre ai Genitori l’opportunità di fornire al pediatra o al proprio medico di fiducia alcune informazioni che possono aiutare a evitare malattie o rischi attraverso l’adozione di misure preventive durante l’infanzia. Il servizio include i test per: carenza della proteina Alfa-1 Antitripsina, intolleranza al glutine, deficit sucrasi-isomaltasi, intolleranza al lattosio, galattosemia, emocromatosi, intolleranza al fruttosio, sordità indotta da farmaci.

    Screening
    neonatale
  • Informazioni aggiuntive

    Tipizzazione HLA (Human Leukocyte Antigen)

    Individuare un donatore compatibile significa tipizzare sia donatore che ricevente, ovvero verificare, con tecniche di biologia molecolare, che le cellule dell’uno e dell’altro siano HLA compatibili, ovvero presentino gli stessi antigeni di istocompatibilità.

    I geni che determinano la compatibilità tissutale sono raggruppati in un complesso cromosomico che prende il nome di complesso maggiore di istocompatibilità, nell’uomo siglato HLA, “Human Leukocyte Antigen”.

    I prodotti dei geni HLA, conosciuti come “antigeni HLA”, sono espressi sulla superficie delle cellule. Grazie a tali antigeni i linfociti di ogni individuo “tollerano” le cellule del proprio organismo, mentre riconoscono come estranee le cellule che portano antigeni HLA diversi, cioè provenienti da un individuo diverso. Per il successo di un trapianto allogenico è importante che ricevente e donatore abbiano un sistema HLA il più possibile simile, in modo da limitare il rischio di rigetto e di Malattia del Trapianto contro l’Ospite (GVHD).

    I geni del sistema HLA hanno la caratteristica di essere estremamente variabili da individuo ad individuo. Tale variabilità, mentre è molto elevata al di fuori dell’ambito familiare, uno ogni 100.000, è molto ristretta tra i consanguinei, ad esempio tra fratelli si ha una probabilità del 25% di essere HLA compatibili (probabilità che decresce col diminuire del grado di parentela).

    Sorgente attraverso il proprio laboratorio conduce le analisi di tipizzazione HLA che permettono di conoscere gli indici di compatibilità del campione conservato. I risultati di queste analisi consentono di stabilire fin da subito, ovvero prima di un’eventuale necessità, se il campione sia utilizzabile per altri membri della famiglia o per altri pazienti che necessitino di un trapianto di cellule staminali.

    Tipizzazione
    HLA
  • Informazioni aggiuntive

    Opzione Terapia

    Rimborso spese attivabile insieme al servizio di conservazione delle cellule staminali da cordone ombelicale.

    L’attivazione di questo servizio comprende il rimborso delle spese sostenute in caso di utilizzo del campione di cellule staminali durante il periodo di validità del contratto e per le indicazioni cliniche di cui al D.M. 18 Novembre 2009, fino a un massimo di 5.000€.

    Opzione
    terapia

4 Come vorresti pagare?

  • UNICA
    SOLUZIONE
  • Agevolazione
    Sorgente, 6 mesi
  • Dilazione Soisy
    7-48 mesiSicuro, veloce,
    autorizzato da Banca d’Italia

IL SERVIZIO PER IL TUO BAMBINO

Prima del parto ordine Kit
Informazioni aggiuntive

Comprensivo di:

1. Kit di raccolta
2. Recapito kit presso vostra abitazione
3. Assegnazione tutor dedicato per procedura amministrativa
4. Gestione della raccolta campione e trasporto Kit in Inghilterra.

Dopo il parto
comprensivo di:

  • Sconto per
    servizi aggiuntivi 0,00
  • Gestione Pratica
    Agevolazione Sorgente 78
Informazioni aggiuntive

Importo relativo a:

    1. Euro 1.100,00 (IVA inclusa) per:
  • Ricezione del campione (verifica temperatura, preparazione ai test...)
  • Test ematologici (gruppo sanguigno, conteggio cellule nucleate...)
  • Test infettivologici e di sterilità
  • Processing e crio-congelamento nel rispetto degli standard GMP
    2. Euro 1.050,00 (IVA inclusa) per:
  • Conservazione del campione in banca a -196°C per 20 anni e garanzia della conservazione
  • Preparazione e invio del campione in caso di necessità presso un luogo di cura designato dalla famiglia
  • Informativa periodica di aggiornamento sull'impiego delle cellule staminali per finalità mediche
    3. Eventuali servizi aggiuntivi richiesti

Informazioni aggiuntive

Costo di gestione pratica relativo al metodo di pagamento “Agevolazione Sorgente, 6 mesi”. In caso di Dilazione Soisy il costo di gestione pratica varia in funzione del piano rateale scelto. Per maggiori informazioni sulla Dilazione Soisy contatta il Centro Assistenza Clienti allo 02 4948 5251.




Informazioni aggiuntive

Costo di gestione pratica relativo al metodo di pagamento “Agevolazione Sorgente” . Per diminuire questo costo ridurre il periodo della dilazione. Per annullare questo costo scegliere la modalità di pagamento in una unica soluzione.


TOT. €
Per ulteriori informazioni sulle modalità di pagamento
contatta il Centro Assistenza Clienti 02 4948 5251

Come vuoi Procedere?

Salva il tuo preventivo



La pressione del tasto "Invia" comporta l’accettazione della policy sul trattamento dei dati personali.

Conservazione del cordone ombelicale

I Costi

Conservazione cordone ombelicale: i costi

Sorgente offre i propri servizi a prezzi chiari e senza sorprese. Il servizio base di raccolta e conservazione del sangue cordonale non prevede spese accessorie né canoni annuali. In particolare il servizio base comprende:

Kit di raccolta e pratiche amministrative

  • Kit di raccolta
  • Recapito kit presso vostra abitazione
  • Assegnazione di un tutor dedicato per la procedura amministrativa
  • Assistenza domiciliare (se richiesta)
  • Trasporto del kit presso i nostri laboratori di crioconservazione

140 € (IVA inclusa) - Richiedilo Online!

Operazioni di laboratorio

  • Ricezione del campione (verifica temperatura, preparazione,..)
  • Test ematologici (conteggio cellule nucleate e relativa vitalità)
  • Test infettivologici
  • Test di sterilità
  • Processing e criocongelamento nel rispetto degli standard AABB, JACIE e HTA

1.100 € (IVA inclusa)

Crioconservazione e restituzione

  • Conservazione in banca del campione a -196° per 20 anni e oltre (in caso di rinnovo del contratto da parte di vostro /a figlio/a allo scadere del ventesimo anno)
  • Informativa periodica di aggiornamento sull’impiego delle cellule staminali per finalità mediche
  • Consulenza medica in caso di necessità di utilizzo, fornita direttamente da Sorgente
  • Preparazione e invio del campione presso un luogo di cura designato dalla famiglia in caso di necessità

1.050 € (IVA inclusa)

Garanzia della conservazione

  • In caso di insolvenza della biobanca la conservazione è tutelata da un fondo di garanzia.

Nessun costo aggiuntivo

Prezzo totale del servizio di base: 2.290 € (IVA inclusa)

N.B: A totale garanzia della qualità del campione, l’attivazione di Sorgente per il ritiro in ospedale durante i giorni festivi, prefestivi e i fine settimana (in particolare, da venerdì ore 12:00 a sabato ore 24:00) prevede un supplemento di 85,00 € (IVA inclusa) al costo del servizio base per un totale di 2.375,00€ (IVA inclusa).

Conservazione tessuto cordonale

Scegliendo questo servizio è possibile conservare anche il tessuto del cordone oltre al sangue cordonale.

prezzo: 480 € (IVA inclusa)

Screening Neonatale

Lo screening neonatale comprende 8 analisi finalizzate a verificare la predisposizione del neonato a una serie di disordini genetici, intolleranze ai farmaci o alimentari. Questo servizio offre ai Genitori l’opportunità di fornire al pediatra o al proprio medico di fiducia alcune informazioni che possono aiutare a evitare malattie o rischi attraverso l’adozione di misure preventive durante l’infanzia. Il servizio include i test per: carenza della proteina Alfa-1 Antitripsina, intolleranza al glutine, deficit sucrasi-isomaltasi, intolleranza al lattosio, galattosemia, emocromatosi, intolleranza al fruttosio, sordità indotta da farmaci.

prezzo: 495 € (IVA inclusa)

Compatibilità familiare (Tipizzazione HLA)

Le analisi di tipizzazione HLA permettono di conoscere gli indici di compatibilità del campione conservato. I risultati di queste analisi, confrontati con quelli della tipizzazione HLA di un secondo individuo, consentono di stabilire fin da subito, ovvero prima di un’eventuale necessità, se il campione sia utilizzabile per altri membri della famiglia o per altri pazienti che necessitino di un trapianto di cellule staminali.

prezzo: 320 € (IVA inclusa)

Estensione durata

Attivando una delle seguenti opzioni la conservazione del cordone sarà garantita per un periodo minimo pari alla durata scelta (il periodo minimo incluso nel servizio base è di 20 anni).

5 anni estensione della conservazione a 25 anni prezzo: 200 € (IVA inclusa)

10 anni estensione della conservazione a 30 anni prezzo: 330 € (IVA inclusa)

20 anni estensione della conservazione a 40 anni prezzo: 550 € (IVA inclusa)

30 anni estensione della conservazione a 50 anni prezzo: 770 € (IVA inclusa)

Parto gemellare

In caso di parto gemellare o plurigemellare i costi aggiuntivi del servizio base di crioconservazione delle staminali cordonali per ogni figlio oltre al primo è:

KIT di raccolta e pratiche amministrative prezzo: 110 € (IVA inclusa)

Operazioni di laboratorio prezzo: 500 € (IVA inclusa)

Crioconservazione e restituzione prezzo: 590 € (IVA inclusa)

"Siamo davvero rimasti soddisfatti, azienda seria, tutor sempre a disposizione, personale competente e professionale. Complimenti!"
Badalà/Lombardo (Cliente Sorgente)

Leggi i commenti lasciati dai nostri clienti.

Trust Pilot

Le cellule staminali del cordone ombelicale: una garanzia per la vita

Cellule staminali

Quando parliamo di cellule staminali intendiamo una popolazione eterogenea di cellule accumunate dall’essere indifferenziate e dotate della capacità di autorinnovarsi. In questa popolazione di cellule staminali identifichiamo:

Cellula staminale embrionale
La cellula staminale embrionale è capace, virtualmente, di differenziarsi verso qualsiasi organo o tessuto. Tuttavia, la cellula staminale embrionale è fonte di problematiche etico-morali, in quanto il suo ottenimento è vincolato alla manipolazione e distruzione di un embrione. Al contrario nessun problema etico nasce dall’utilizzo sia della cellula staminale adulta sia della cellula staminale cordonale.

La cellula staminale adulta
La cellula staminale adulta, cosi come la cellula staminale del cordone ombelicale, comprende staminali in grado di originare tutte le cellule della linee ematopoietica (dette cellule staminali ematopoietiche) ma anche cellule staminali (dette cellule staminali mesenchimali) che possono differenziare in cellule cartilaginee, ossee ed adipose. Tuttavia le procedure per il prelievo delle cellule staminali adulte sono invasive, basti pensare alla procedura per l’estrazione del midollo ossseo, mentre il cordone ombelicale è una ricca fonte facilmente ed immediatamente accessibile di cellule staminali.

Le cellule staminali del cordone ombelicale
Le grandi capacità proliferative e differenziative, congiuntamente alla loro immaturità immunologica, rendono le cellule staminali del cordone ombelicale uno strumento ideale in applicazioni di medicina rigenerativa. In aggiunta, recenti evidenze scientifiche dimostrano che è possibile crioconservare per lunghi periodi di tempo, anche 24 anni, le cellule staminali del cordone ombelicale senza che queste, dopo essere state scongelate, risultino essere alterate sia nel loro stato morfologico che in quello funzionale.  Diabete, leucemie acute e croniche, linfomi sono alcune delle patologie per le quali vi è un “uso corrente” di cellule staminali cordonali. Maggiori informazioni sulle cellule staminali del cordone ombelicali (clicca qui)

Banca delle cellule staminali del cordone ombelicale
L’applicazione terapeutica delle cellule staminali del cordone ombelicale giustifica il crescente interesse nella loro crioconservazione ed è di conseguenza fondamentale, nell’ottica di una conservazione a lungo temine, scegliere la miglior banca per la conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale. Partendo dal presupposto che conservare le cellule staminali cordonali è un importante tappa preventiva per la tutela dello stato di salute di vostro figlio e dei suoi fratellini e che la raccolta delle cellule cordonali può essere eseguita solo ed esclusivamente una volta, ne deriva che la scelta della banca delle cellule staminali in cui crioconservare le cellule cordonali venga fatta nella piena consapevolezza della qualità del servizio offerto dalla struttura assicurandosi, ad esempio, che tutte le procedure operative si svolgano nel rispetto di standard operativi e qualitativi come il sistema AABB e JACIE. La nostra banca per la conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale, possiede queste ed altre importanti certificazioni, garantendovi quella tranquillità che solo un sevizio di alto livello vi può offrire. Oltre alle certificazioni, altri criteri, come ad esempio numero di campioni conservati o numero di trapianti effettuati, ci permettono di comprendere la qualità offerta da una banca per la conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale.
Scegli la banca giusta per le cellule staminali del tuo bambino
Scegli  la banca giusta per le cellule staminali del tuo bambino (clicca qui)

Conservazione cellule staminali del cordone ombelicale
La conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale avviene seguendo un ben definito iter operativo. Subito dopo il parto, il sangue cordonale, contenente le cellule staminali del cordone ombelicale, viene raccolto entro la nostra apposita unità (clicca qui per visonare il kit Sorgente per la conservazione delle cellule staminali). Da quando questa giunge presso la nostra banca delle cellule staminali, si avvia il processo di conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale.
Tale processo può essere schematizzato nelle seguenti 5 fasi:

Clicca qui per maggiori informazioni sulla crio-conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale presso la banca di Sorgente

La conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale in Italia
La conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale in Italia è regolamentata dal Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali che con il decreto "Disposizioni in materia di conservazione di cellule staminali da sangue del cordone ombelicale per uso autologo-dedicato" stabilisce che la conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale in Italia è autorizzata per uso allogenico “in strutture pubbliche a ciò dedicate”. Il decreto precisa inoltre che la conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale in Italia è altresì consentita “per uso dedicato al neonato stesso o a consanguineo con patologia in atto al momento della raccolta, per la quale risulti scientificamente fondato e clinicamente appropriato l'utilizzo di cellule staminali da sangue cordonale, previa presentazione di motivata documentazione clinico sanitaria". Inoltre, la legislazione Italiana consente la conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale all’estero prelevate in strutture Italiane sia pubbliche che private. L’esportazione è vincolata al rilascio di un nulla osta da parte di Regioni o Province autonome territorialmente competenti. Sorgente ti mette a disposizione tutor e consulenti che ti aiuteranno nell’iter burocratico. (Costi/Adesione-Procedura )