Sorgente - Conservazione Cellule Staminali
Centro assistenza clienti
Bambino salvato grazie alle staminali del cordone ombelicale del fratellino
Deplezione/riduzione plasmatica e riduzione eritrocitaria nel processamento del sangue cordonale
Show all

Bambino salvato grazie alle staminali del cordone ombelicale del fratellino

Grazie al trapianto delle cellule staminali ottenute dal cordone ombelicale dal fratellino, un bambino tunisino potrà vivere. È quanto accaduto a Mohamed, prossimo a compiere sette anni, affetto sin dalla nascita da una rara malattia genetica che, privandolo delle normali difese immunitarie, lo ha reso estremamente sensibile verso qualsiasi tipo di infezione. A causa della malattia, Mohamed, non ha potuto frequentare l’asilo, giocare con i bambini, prendere un autobus; tutto questo perché ogni contatto al di fuori dell’ambito ospedaliero poteva essere l’elemento scatenante di una reazione immunitaria. L’unica cura possibile in questo tipo di malattia è il trapianto di midollo osseo ma, sfortunatamente, non è mai stato trovato un donatore compatibile con Mohamed, né in ambito familiare né all’interno dei registri pubblici. Il 24 gennaio però si è avuta una svolta positiva. Quel giorno, infatti, la mamma di Mohamed ha dato alla luce Adams e le sue cellule staminali del cordone ombelicale sono state prontamente raccolte e successivamente trapiantate, dopo averne accertata la compatibilità, nel fratello maggiore. Il trapianto, che è stato eseguito presso l’ospedale di Pavia, è perfettamente riuscito e per un anno Mohamed sarà sottoposto a periodici controlli medici.

Fonte: ADUC

"Siamo davvero rimasti soddisfatti, azienda seria, tutor sempre a disposizione, personale competente e professionale. Complimenti!"
Badalà/Lombardo (Cliente Sorgente)

Leggi i commenti lasciati dai nostri clienti.

Recensioni Verificate
Show Buttons
Hide Buttons